Home » È l’intenzione profonda che conta
Aforismi

È l’intenzione profonda che conta

I rapporti con Dio, nostro Padre, devono essere improntati alla fiducia, alla confidenza e soprattutto alla sincerità.  Farsi notare dagli uomini è perdere ogni ricompensa presso il Padre. Matteo sottolinea la vanità di un gesto puramente umano: gli ipocriti, che cercano l’approvazione, hanno già ricevuto la loro ricompensa. L’ipocrisia consiste nel fatto che un’azione, che ha Dio come destinatario, viene deviata dal suo termine. L’elemosina, la preghiera e il digiuno devono essere fatti per il Padre, che vede nel segreto. Queste azioni fatte “nel segreto” non significano necessariamente azioni segrete: indicano ogni azione, anche pubblica, fatta per il Padre e non per essere visti dagli uomini.

Articoli correlati

si può trovare la felicità anche negli attimi più tenebrosi, se solo uno si ricorda… di accendere la luce

Giulia Pennaroli

Amare senza tornaconto

Giulia Pennaroli

La scelta giusta

Giulia Pennaroli