Home » È l’intenzione profonda che conta
Aforismi

È l’intenzione profonda che conta

I rapporti con Dio, nostro Padre, devono essere improntati alla fiducia, alla confidenza e soprattutto alla sincerità.  Farsi notare dagli uomini è perdere ogni ricompensa presso il Padre. Matteo sottolinea la vanità di un gesto puramente umano: gli ipocriti, che cercano l’approvazione, hanno già ricevuto la loro ricompensa. L’ipocrisia consiste nel fatto che un’azione, che ha Dio come destinatario, viene deviata dal suo termine. L’elemosina, la preghiera e il digiuno devono essere fatti per il Padre, che vede nel segreto. Queste azioni fatte “nel segreto” non significano necessariamente azioni segrete: indicano ogni azione, anche pubblica, fatta per il Padre e non per essere visti dagli uomini.

Articoli correlati

Incontro personale

Giulia Pennaroli

Gesù ha a cuore Gerusalemme

Giulia Pennaroli

Lo sguardo di Gesù cambia tutto

Giulia Pennaroli