Home » Preghiera in famiglia nel tempo della Risurrezione
Approfondimenti

Preghiera in famiglia nel tempo della Risurrezione

Le pagine che ti suggeriamo di utilizzare nel tempo di Pasqua, accompagnano un periodo molto speciale della nostra vita. Percorriamo il tratto di strada che separa, anzi unisce, Pasqua a Pentecoste: i 50 giorni in cui il mistero di Gesù, il crocifisso, si manifesta nella sua potenza di vita, nella sua fecondità universale.
Ma questi sono anche i giorni scanditi da altre numerazioni: i giorni della quarantena che sembrano evocare un’infinita Quaresima; sono i giorni dei lutti e della fatica, del silenzio e della resistenza.
Desideriamo non lasciare che questi giorni dalla doppia faccia di prova e vita, morte e risurrezione, siano senza pensiero, senza preghiera, ma al contrario siano questo nostro tempo da vivere alla luce del
Vangelo. Innanzitutto in famiglia, attorno alla tavola, per pranzo o cena, quando ci si trova a condividere un
tempo gratuito, bello e speriamo sereno per tutti.
Vi proponiamo, in tutta semplicità, la preghiera del Regina Coeli in italiano. Utilizziamola come benedizione del pasto e come momento di luce per le nostre relazioni familiari.
Ci auguriamo che questi 50 giorni segnino anche la fine della pandemia e l’alleggerimento della pressione per tantissimi di noi: per il lavoro di chi instancabilmente serve i più colpiti; per chi studia; per chi dona il proprio tempo nel volontariato e nella carità. Per te, per tutti.

All’inizio della preghiera, attorno alla mensa, si può accendere una candela, segno della luce pasquale

Papà o mamma

Regina dei cieli, rallegrati, alleluia.
Tutti
Cristo, che hai portato nel grembo, alleluia,
Papà o mamma
è risorto, come aveva promesso, alleluia.
Tutti
Prega il Signore per noi, alleluia.
Papà o mamma
Rallegrati, Vergine Maria, alleluia.
Tutti
Il Signore è veramente risorto, alleluia.

Per ogni settimana, una preghiera per la tavola, che puoi scaricare cliccando QUI

Articoli correlati

Don Luigi Ciotti parla di Fraternità

Giulia Pennaroli

La vita dentro il morire. Incontro 3 dicembre

Giulia Pennaroli

Lettura del Vangelo di Giovanni

Giulia Pennaroli